bertrand-vilmer

Bertrand Vilmer: biografia, carriera e premi

0
(0)

Scorrere il curriculum di Bertrand Vilmer è come le dodici fatiche di Ercole, tanto è impressionante il curriculum di questo esperto nato il 24 luglio 1954 a Vesoul. Questo vi dà un’idea del livello di competenza di questo ingegnere aeronautico e spaziale (Ecole de l’Air), titolare di un brevetto di pilota sperimentale, pilota di caccia e di linea… niente di meno! Uno sguardo al percorso della carriera di Bertrand Vilmer.

Bertrand Vilmer : istruzione e percorso professionale

Nel 1979, Bertrand Vilmer ha ottenuto il suo titolo di ingegnere aeronautico e spaziale all’Ecole de l’Air. L’anno seguente, nel 1980, è stato certificato come pilota di caccia (T 33, Tours), poi come pilota di elicottero nel 1982 a Chambéry, totalizzando 5.500 ore di volo su più di 85 tipi di aerei ed elicotteri. Appassionato del suo campo, non si è fermato lì e ha ottenuto la sua licenza di pilota sperimentale di prova in Francia a Istres (EPNER) nel 1985, poi in Inghilterra (ETPS).

bertrand-vilmer
bertrand-vilmer

Bertrand Vilmer ha iniziato la sua carriera professionale nel 1982, come pilota nell’unità di ricerca e salvataggio Puma SAR di Istres. Vi rimase fino al 1985, quando divenne pilota collaudatore al centro di prove di volo di Istres: volo dei motori (TM 319/Fadec) e optronica. Nel corso degli anni di pratica, Bertrand Vilmer ha acquisito un’esperienza che lo ha spinto a diventare capoclasse all’Ecole Polytechnique e ad assumere diversi incarichi di comando in Francia, tra cui quello di comandante in seconda dell’Ecole de l’Air di Salon-de-Provence. Ha poi lasciato la Francia per assumere l’incarico di capo di stato maggiore delle forze francesi a Capo Verde a Dakar. Questo accadeva nel 1999. 

La carriera nell’amministrazione e nel settore privato

bertrand-vilmer
bertrand-vilmer

Al suo ritorno dal Senegal nel 2001, Bertrand Vilmer fu nominato comandante della base aerea 107 di Villacoublay. Vi rimase fino al 2004, quando assunse la direzione dell’Intelligence Militare a Parigi, incaricata dello sfruttamento e dell’orientamento dell’intelligence a beneficio dello Stato Maggiore delle Forze Armate del Gabinetto del Ministro della Difesa e delle Alte Autorità di Governo (missione di collegamento con il Gabinetto del Ministro della Difesa). 

Nel 2007, Bertrand Vilmer è entrato al Ministero delle Finanze, e più precisamente alla Direzione generale delle dogane e dei dazi indiretti (DGDDI), come manager dell’aviazione a Parigi. Queste esperienze hanno aggiunto un’altra corda all’arco del pilota di caccia e di linea. È quindi anche qualificato per indossare il cappello di leader, amministratore e decisore. 

Ecco quando la sua carriera prende una nuova svolta, dopo essere stato nominato vicepresidente di Arianespace nel 2007. Membro del comitato di gestione della società, Bertrand Vilmer è incaricato delle trattative per le licenze di esportazione con le autorità americane, dell’integrazione dei partner stranieri della società nella Guyana francese e della definizione e dell’attuazione della politica di sicurezza della società (dal 2008). Allo stesso tempo, ha lavorato per Hélicoptères de France SA (HdF). Nel 2010, è stato nominato nel consiglio di amministrazione della società da Euromédia, l’azionista di maggioranza di Hélicoptères de France. Poco dopo, ne divenne presidente e amministratore delegato.

Creazione di ICARE nel 2011

Quando era presidente e CEO di HdF, Bertrand Vilmer ha preso d’assalto il suo mondo creando nel 2011 ICARE, una società nata dalla sensazione che ci fosse un vuoto da colmare nel campo delle competenze aeronautiche e spaziali. Azienda indipendente, ICARE è specializzata in diverse aree di intervento, in particolare:

    • Competenza aeronautica e spaziale;
    • Intermediazione aerea e noleggio di elicotteri;
    • Trasporto aereo;
    • Formazione e supporto alle aziende del settore aeronautico e spaziale;
    • Gestione del progetto e architettura di risposte a bandi complessi;
    • Le attività di agenti e broker assicurativi e le competenze tecniche, normative e finanziarie dell’aviazione.

.

bertrand-vilmer
bertrand-vilmer

In ICARE, Bertrand Vilmer dirige un team di esperti e professionisti di alto livello in tutti i campi dell’aeronautica e del trasporto aereo e spaziale. Come abbiamo visto, una delle specializzazioni dell’azienda è il brokeraggio aereo. Molto rapidamente, ICARE è diventato il riferimento nelle vendite di tempo di volo chiavi in mano negli Stati Uniti. 

Nel 2016, Bertrand Vilmer ha deciso di dedicarsi esclusivamente allo sviluppo di ICARE, lasciando così la sua posizione di CEO di HdF. Ha iniziato la sua strategia di crescita acquisendo diverse aziende specializzate in settori specifici dell’aviazione e dell’aeronautica. Attraverso queste acquisizioni, ICARE, ribattezzata ICARE Group, si trasforma in un gruppo di aziende.

Quindi, il gruppo guidato da Bertrand Vilmer riunisce una gamma di prodotti e servizi complementari nel settore aeronautico, che gli permette di stringere diverse partnership con aziende private e pubbliche di primo piano, tra cui EDF/RTE, ENEDIS/INEO, International SOS, Capgemini….

Officina della Legione d’Onore e dell’Ordine Nazionale del Merito, Medaglia dell’Aeronautica: una competenza riconosciuta

bertrand-vilmer
bertrand-vilmer

Bertrand Vilmer raccoglie successi nell’industria aerospaziale. La sua competenza, le varie missioni che ha realizzato, la sua esperienza sul campo e il successo del suo gruppo ICARE ne fanno un profilo unico nel settore. Non sorprende che le nomine non si siano fatte attendere: esperto di giustizia presso la Corte d’appello di Parigi e approvato dalla Corte di cassazione (aeronautica e trasporto aereo), e la presidenza della società nazionale degli esperti giudiziari in aeronautica e spazio francese, di cui è membro fondatore. Bertrand Vilmer è anche membro della società di ingegneri esperti della Corte d’appello di Parigi. Come riconoscimento finale della sua competenza e della sua carriera eccezionale, Bertrand Vilmer è incoronato Ufficiale della Legione d’Onore e dell’Ordine Nazionale del Merito, Medaglia dell’Aeronautica. 

Bertrand Vilmer, l’esperto – consulente

Un vero riferimento nel campo dell’aeronautica e dello spazio, Bertrand Vilmer è spesso invitato a dare il suo parere di esperto sulle possibili cause di un incidente aereo. È stato anche sentito esprimersi sui problemi della BOEING quando gli aerei del costruttore americano sono caduti più volte a brevi intervalli. Questo è stato in particolare il caso nel 2019, con lo schianto del Boeing 737 dell’Ethiopian Airlines, che si è schiantato al decollo, uccidendo 157 persone. Un evento tragico che ha mobilitato i media di tutto il mondo, con una domanda sospesa nell’aria: cosa è successo esattamente? Perché il Boeing 737 si era schiantato quasi al decollo?

bertrand-vilmer
bertrand-vilmer

Per rispondere a queste domande, i media francesi si sono rivolti a Bertrand Vilmer. Una delle domande poste all’esperto era se copiare la Cina e vietare il traffico aereo del modello Boeing coinvolto in questo terribile incidente, il 737-Max 8. Per Bertrand Vilmer, era assolutamente necessario mettere a terra tutti i Boeing 737-Max. Per sostenere la sua posizione, l’esperto di aeronautica ha fatto il collegamento con un altro incidente avvenuto poco prima dell’aereo dell’Ethiopian Airlines e che ha coinvolto lo stesso modello. Infatti, la tesi di un incidente dovuto all’obsolescenza è stata esclusa, dato che si trattava di modelli di aerei recenti. 

Missioni speciali

Durante la sua carriera, Bertrand Vilmer ha effettuato numerose missioni e lunghi soggiorni in Africa (da 5 settimane a 2 anni), nei territori antartici e australi francesi, a Kerguelen, al Centro industriale del Pacifico, in Guyana francese, al Dipartimento delle operazioni di pace delle Nazioni Unite a New York, nell’Europa balcanica, in Asia centrale, in Kazakistan (Baikonur) e in Russia. Nel 2016 ha creato una struttura normativa, convalidata da una decisione interministeriale pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica francese, che permette alle unità militari di acquisire ore di volo su un aereo civile. Nel 2017, 2018 e 2019, ribadisce mettendo a disposizione dell’aeronautica militare, dell’esercito e della direzione generale degli armamenti gli aerei civili. 

bertrand-vilmer
bertrand-vilmer

Bertrand Vilmer è anche membro dell’Accademia dell’aria e professore all’Istituto di formazione universitaria e di ricerca sul trasporto aereo (IFURTA). Appassionato di sport, il pilota di caccia e di linea ed esperto di aeronautica è il vicepresidente del club professionale di rugby Massy Essone (Pro D2 – Nazionale).

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.